New York Cheesecake

Non può andare male niente con questa cheesecake alla ciliegia Questa bellissima  New York Cheesecake ha una ricca, densa farcitura e un abbondante guarnizione alla ciliegia.

La cheesecake alle ciliegie è una delle torte più amate, per il suo gusto leggero e ai suoi ingredienti semplici e genuini. Ideale come colazione, merenda, o dessert.


New York Cheesecake

Difficoltà Facile– Preparazione 30 min + riposo –  Porzioni 16

  • 100 g  di Briciole di biscotto tipo digestive
  • 60 g di burro fuso
  • 250 g di Philadelphia, ammorbidito
  • 200 g di zucchero
  • 20 g di Farina
  • 1 cucchiaio. vaniglia
  • 245 g di panna acida(Montate a neve una tazza di panna fresca, unite un cucchiaino di succo di limone e 1/2 cucchiaino di sale)
  • 4 uova
  • 400 gr di ciliegie senza nocciolo
  • 8 cucchiai di marmellata di ciliegie

Preriscaldate il forno a 170°C  in forno statico 150 ° C in forno ventilatoo, e foderate con la carta da forno uno stampo a cerniera da 22 cm.

Mescolare briciole di biscotti e burro, premere con decisione sul fondo della teglia per formare la base. Cuocere in forno per 10 min.
Montare la crema di formaggio, zucchero, farina e vaniglia in una ciotola grande con miscelatore elettrico a media velocità fino a che non saranno ben amalgamati. Aggiungere la panna acida e mescolare bene.

Aggiungere le uova, una alla volta, mescolando a bassa velocità dopo ogni aggiunta fino al completo assorbimento del precedente. Versare il composto sopra la base di biscotto nello stampo.
Cuocere 1 ora e 10 min. o fino a quando il centro è cotto e colorato.

Passare un coltello o la spatola metallica intorno bordo dello stampo per allentare la torta; lasciare raffreddare prima di rimuovere bordo dello stampo. Mettete in frigorifero 4 ore o durante la notte.

Decorate la superficie con le ciliege snocciolate prima di servire, mescolando la marmellata con 2 cucchiai di acqua e versadola sulle ciliegie

Conservare la cheesecake in frigorifero dopo averla servita.

Autore dell'articolo: PannaMontata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *